Nato da un crimine contro l'umanità

Dialogo con mio padre sulle conseguenze del colonialismo italiano

Alla fine del XIX secolo ha avuto inizio un vero e proprio crimine contro l’umanità che si è protratto nel tempo in varie forme. Si chiama colonialismo nel Corno d’Africa e ci riguarda come cittadini di un Paese che ancora oggi dimostra di avere un problema con la memoria. L’autore ne discorre con suo padre in un dialogo immaginario, a passeggio lungo le strade e le piazze di Roma che portano i nomi dei colonialisti italici mai condannati per crimini contro l’umanità, e così ripercorre i fatti che hanno portato il nostro Paese ad aggredire l’Eritrea e l’Etiopia. Attraverso il racconto di una storia, personale e con la s minuscola, il libro fa luce sulla Storia, quella con la S maiuscola, che non viene mai scritta dai colonizzati o dai loro discendenti.


Prefazione di: Salvatore Palidda
storia politica sociologia
ISBN: 978-88-9295-611-7
Data di pubblicazione: nov 2022
N° di pagine: 212
Formato: 14 x 20 cm

    15,20 € - 5%
    15.200000000000001 EUR

    Aggiungi al carrello
    storia politica sociologia
    ISBN: 978-88-9295-612-4
    Data di pubblicazione: nov 2022
    Formato Digitale: ePub

      8,55 € - 5%
      8.55 EUR

      Aggiungi al carrello
      Extra: