Giampiero Amato

Giampiero Amato, laureato in fisica nel 1982 con una tesi relativa alla conversione fotovoltaica, successivamente si è occupato di deposizioni chimiche da fase vapore di strati passivanti per dispositivi elettronici di potenza. Nel 1987 è entrato a far parte dell’Istituto Elettrotecnico Nazionale, dove ha condotto ricerche nel campo della fisica dello stato solido, occupandosi in particolare di confinamento elettronico e fononico in materiali nanostrutturati (porosi, nanocompositi, bidimensionali) e più recentemente di introduzione di funzionalità magnetiche in semiconduttori. Ha contribuito allo sviluppo di strutture dedicate alla crescita (deposizione chimica da fase vapore, epitassia da fasci molecolari) e caratterizzazione (spettroscopia fototermica, raman) di semiconduttori. È autore di circa 250 pubblicazioni scientifiche internazionali, ha partecipato come curatore o autore in numerose pubblicazioni e ha presentato diversi brevetti. È dirigente di ricerca presso INRiM dal 2006. Dal 2015 è docente di fisica dello stato solido presso l’Università del Piemonte Orientale



I libri di Giampiero Amato