Propedeutica prospettica per le arti della rappresentazione visiva

L’opera, divisa in due parti, raccoglie i passi dei classici scrittori della prospettiva dedicati rispettivamente alla costruzione dell’immagine d’un quadrato giacente sul geometrale – tenendo conto in modo esatto della distanza dell’osservatore dal quadro – e al problema della prospettiva di sottinsù sopra superfici non piane, come d’ordinario, ma curve o irregolari. Il metodo e le regole pratiche descritte permettono di ripercorrere il modo di operare seguito dai migliori artisti dell’epoca e di apprezzare con maggiore consapevolezza lo sviluppo dei mezzi tecnici e l’alto grado di abilità geometrica. Nei tre saggi critici, che accompagnano la raccolta di scritti scelti, s’indagano le costruzioni e i procedimenti particolari esposti da Pomponio Gaurico (1504), Sebastiano Serlio (1545) e Pietro di Benedetto Accolti (1625) nei loro antichi libri.

scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
ISBN: 978-88-9295-063-4
N° di pagine: 104
Data di pubblicazione: nov 2020

    12,00 €
    12.0 EUR

    Aggiungi al carrello
    scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
    ISBN: 978-88-9295-072-6
    Data di pubblicazione: nov 2020

      6,00 €
      6.0 EUR

      Aggiungi al carrello


      Altri libri di Stefano Marconi