Il treno della speranza

Gli Internati Militari Italiani tornano a casa

Gigi è stato appena nominato Capo di terza classe della Regia Nave posamine Crotone quando l’annuncio di Badoglio lo raggiunge. Bruno, Caporalmaggiore, ascolta lo stesso proclama con i suoi commilitoni di reggimento e sogna di poter tornare finalmente a casa, dai suoi genitori e dalla fidanzata Teresina. Per entrambi, però, il destino ha in serbo altri piani: catturati dai soldati tedeschi, sono travolti dagli eventi drammatici successivi all’armistizio e deportati come “traditori”. Sopravvissuti all’esperienza, intraprendono il viaggio di ritorno in patria con altri ex deportati IMI, ma il Paese che li riaccoglie è ben diverso da quello che ricordavano. Attraverso le vicende dei due protagonisti, il lettore è chiamato a ripercorrere il sanguinoso periodo storico di cui, ancora oggi, l’Italia porta le cicatrici.
Il volume è arricchito da un saggio storico di Luana Collacchioni. 

Recensioni: 

  «Il treno della speranza parte dalla stazione di Poggio Torriana» (Riminiduepuntozero)


Contributo di: Luana Collacchioni
storia
ISBN: 978-88-9295-079-5
Data di pubblicazione: mar 2021
N° di pagine: 324
Formato: 17 x 24 cm

    23,00 €
    23.0 EUR

    Aggiungi al carrello
    storia
    ISBN: 978-88-9295-080-1
    Data di pubblicazione: mar 2021
    Formato Digitale: PDF

      11,50 €
      11.5 EUR

      Aggiungi al carrello