Stefano Cinti

Stefano Cinti è professore associato di chimica analitica presso il Dipartimento di Farmacia dell'Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Ha conseguito il dottorato di ricerca in scienze chimiche nel 2016 nel gruppo guidato dal professor Giuseppe Palleschi presso l'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Dirige l’Uninanobiosensors Lab presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", e i suoi interessi di ricerca includono lo sviluppo di dispositivi diagnostici, nanomotori e nanomateriali. Durante la sua attività di ricerca ha avuto l'opportunità di trascorrere periodi all'estero in Finlandia, Regno Unito, USA, Germania e Spagna. Ha ricevuto diversi premi e attestazioni di merito, tra cui si ricordano in particolare: nel 2019 la nomina da parte della Società Chimica Italiana come miglior giovane ricercatore in chimica analitica e nel 2021 è stato inserito nella lista dei Top 2% scienziati al mondo per attività scientifica. È coordinatore del gruppo Diffusione della cultura chimica della Società Chimica Italiana. È Chair di AMYC-BIOMED, conferenza multidisciplinare per giovani chimici nelle scienze biomediche. È molto attivo nella divulgazione scientifica anche attraverso programmi TV, radio e riviste. Nel 2020 ha pubblicato Chimica coatta (Momo Edizioni).


I libri di Stefano Cinti