Massimiliano Fanni Canelles

Massimiliano Fanni Canelles affianca l'intensa attività medica e manageriale, a quella di giornalista e saggista politico, dedicandosi alla medicina, all'organizzazione aziendale, alla cooperazione sanitaria internazionale, alla geopolitica e alla comunicazione. Medico specializzato in medicina interna e in nefrologia, da marzo 2016 è responsabile di struttura operativa semplice di nefrologia e dialisi dell’Ospedale di Cividale. E dal giugno 2019 è viceprimario al reparto di Accettazione ed emergenza dell’Ospedale “Franz Tappeiner” di Merano nella Südtiroler Sanitätsbetrieb – Azienda sanitaria dell’Alto Adige. Insegna cooperazione sanitaria internazionale presso l'Università di Bologna e come responsabile ospedaliero ha applicato innovative tecniche manageriali trasversali nell'ambito del modello Teal: l’organizzazione orizzontale con distribuzione delle responsabilità e la creazione di gruppi di lavoro coesi e performanti ha portato, a parità di budget e di personale, al raddoppio delle prestazioni e aumento della qualità della vita sia per il personale che per gli utenti. Presidente Nazionale del comitato italiano Progetto Mielina (Cipim, il ramo Italiano del Myelin Project U.S.A. che sostiene la ricerca per la terapia nelle malattie demielinizzanti). Nel 2004 fonda @Auxilia onlus e ne diventa presidente 4 anni dopo, nel 2014 diventa presidente anche di Auxilia Foundation, entrambe specializzate nella cooperazione sanitaria e nella diplomazia internazionale, in particolare si occupano di cooperazione internazionale in paesi in via di sviluppo coinvolti in conflitti armati attraverso la costruzione di centri sanitari e ospedali. Direttore del mensile «SocialNews,» rivista di geopolitica e salute a patrocinio Segretariato Sociale RAI, testata giornalistica iscritta nel 2004 al Tribunale di Trieste e premiata da Confindustria come miglior prodotto editoriale europeo.



I libri di Massimiliano Fanni Canelles