Giuseppe Buttà

Giuseppe Buttà, già professore ordinario di storia delle dottrine politiche, direttore dell’Istituto di Storia e preside della Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Messina; membro del Consiglio direttivo della Società degli storici italiani e dell’Associazione degli storici delle dottrine politiche, collabora a riviste scientifiche italiane e straniere; si occupa prevalentemente di storia del pensiero politico americano e ha diretto la serie dedicata alla giurisprudenza della U.S. Supreme Court nella collana «Civiltà del diritto» dell’editore Giuffrè; è autore di numerose pubblicazioni, tra le quali si segnalano: John Adams e gli inizi del costituzionalismo americano (Giuffrè, 1988); Sovranità, diritto di voto e rappresentanza in Massachussetts e South Carolina (Giuffré, 1988); Scienza e politica in Arthur Bentley, (Giappichellli, 1993); Politica e religione nell’età della formazione degli Stati Uniti d’America, (Giappichelli, 1998); William H. Rehnquist. Judicial review, new federalism e nuovi diritti, (Giuffré, 2009); Irving Kristol. Le avventure di un liberal (Gangemi, 2018); Democrazia e federalismo. John C. Calhoun (P&M, 1989).


Le collane di Giuseppe Buttà