Enzo Borsellino

Enzo Borsellino ha insegnato storia sociale dell’arte e museologia presso La Sapienza - Università di Roma e l'Università degli Studi Roma Tre ed è attualmente docente presso il master biennale di II livello “Esperti nelle attività di valutazione e di tutela del patrimonio culturale” dello stesso ateneo. Ha insegnato anche presso l’Università dell’Aquila, l’Università Cattolica di Santiago del Cile e l’Università di Pittsburgh - U.S.A (Borsa Fulbright). Oltre a varie collaborazioni scientifiche con la Soprintendenza ai Beni artistici di Roma e Lazio, con il Comune di Roma, con le Regioni Lazio e Umbria e incarichi universitari istituzionali, ha al suo attivo numerose pubblicazioni (articoli, monografie, saggi e curatele) su argomenti di storia dell’arte, storia dell’architettura, storia della tutela e del restauro dei beni culturali, museologia e collezioni d’arte storiche italiane e straniere. Tra i contributi più recenti: La collezione Corsini di Roma dalle origini alla donazione allo Stato. Dipinti e sculture, 2 voll., Roma 2017; "Palazzo Corsini: monumento di perfetto equilibrio e di virtuosa creatività", in A. Zuccari (a cura di), Palazzo Corsini a Roma, Modena 2018, pp. 49-107; "II Museo Capitolino di Giovanni Gaetano Bottari e i cataloghi delle collezioni di antichità tra XVII e XVIII secolo", in J. Miziołek (a cura di), in collaborazione con H. Kowalski, Roma e Varsavia. Tradizione classica e educazione artistica nell’età dei lumi e oltre. Atti del convegno internazionale (Varsavia 9-12-2017), Roma 2019, pp. 57-107; "Processo creativo, umanità e rapporti sociali nelle lettere di Gregorio Guglielmi a Bacciarelli per il progetto irrealizzato della decorazione del Palazzo di Ujazdow", ibidem, pp. 173-215.