Carlo Imbriani

Carlo Imbriani (Gallarate, 1985) è dottore di ricerca in storia. Dice di discendere dal (quasi) noto Vittorio, e di averne le prove, come il principe De Curtis. Forse mente, ma di Vittorio Imbriani porta alcune stimmate: il tratto umbratile e spigoloso, la prosa diretta e scostumata, il rapporto conflittuale con l’Accademia. La storia è la sua terza passione, dopo la polemica e Camillo Sbarbaro. Legge poco e scrive parecchio, perché «i bravi scrittori sono una rarità, e quel po’ di sangue di Vittorio Imbriani che mi scorre nelle vene basta a farmi scrivere passabilmente bene».

I libri di Carlo Imbriani