Bonita Cleri

Bonita Cleri, già docente presso l’ateneo urbinate, dal novembre 2016 è in congedo; attualmente insegna storia dell’arte medioevale e storia dell’arte moderna presso la Scuola di lingue e culture moderne (curriculum turistico) e storia dell’arte marchigiana nel corso di laurea magistrale in storia dell’arte dell’ateneo urbinate. Nel periodo 1995-2000 ha usufruito dell’aspettativa per impegni amministrativi nella regione Marche ricoprendo il ruolo di Vicepresidente del Consiglio regionale collaborando alla redazione di leggi regionali legate ai Beni Culturali. Ha fatto parte della redazione della rivista dell’Istituto di Storia dell’arte dell’Università “Carlo Bo” «Notizie da Palazzo Albani», fa parte del comitato scientifico della Società di Studi Storici Pesaresi, è membro dell’Accademia Raffaello. Ha fatto parte (2013-2015) del Consiglio d’Amministrazione dell’Ateneo urbinate; dal 2015 al 2016 è stata delegato rettorale per l’orientamento e il counseling psicologico. È presidente del centro studi «G. Mazzini» curandone le collane editoriali. Ha fondato e dirige la rivista «Arte marchigiana».