L'affilacoltelli

(Un poema)

L’affilacoltelli è la terza raccolta di poesie pubblicata da Rafael Argullol. Il poeta vi ripercorre i momenti aurei della propria esistenza che tuttavia diventano metafora della condizione umana: un itinerario intimo nella memoria dell’autore che a tratti somiglia a un viaggio dantesco in cui la dimensione individuale si fonde e si perde in quella collettiva. Attraverso la prospettiva autobiografica, l’io lirico ci esorta a riflettere sulle nostre esistenze, ma anche sull’esistenza umana in generale, perché il tempo intimo si trasforma in tempo storico. Il titolo dell’opera allude, infatti, a un oggetto il cui suono rievoca tempi ormai lontani e diviene la porta di accesso al ricordo personale; al tempo stesso l’ingranaggio dell’affilacoltelli, con il suo movimento rotatorio, rimanda all’immutabilità e alla precarietà della vita umana. La sfida che Argullol lancia al lettore consiste nell’intraprendere il proprio viaggio a ritroso nel tempo in cerca dell’unità e dell’unicità personale, al di là della frammentazione dell’esperienza.

Testo spagnolo a fronte.


Introduzione e traduzione a cura di: Germana Volpe
1. Punto.es
scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
ISBN: 978-88-9295-246-1
Data di pubblicazione: ago 2021
N° di pagine: 116
Titolo originale: El afilador de cuchillos (Un poema)
Formato: 14 x 20 cm

    12,00 €
    12.0 EUR

    Aggiungi al carrello
    1. Punto.es
    scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
    ISBN: 978-88-9295-247-8
    Data di pubblicazione: ago 2021
    Titolo originale: El afilador de cuchillos (Un poema)
    Formato Digitale: PDF

      7,00 €
      7.0 EUR

      Aggiungi al carrello