Formazione e sviluppo dell’individualità in Edith Stein

Dalla singolarità all’intersoggettività e alla comunità

Edith Stein si pone la domanda sulla finalità della formazione dell’individuo, su che cosa sia la comunità in funzione della quale è formato e come devono essere educate quelle persone che la costituiscono affinché questa si sviluppi. L’ipotesi della ricerca dell’opera dimostra che se la persona è istruita, educata e formata, la comunità funziona meglio. Basata principalmente sui testi in cui la Stein esamina il tema della Bildung raccolti nel volume Bildung und Entfaltung der Individualität, l’indagine coniuga l’antropologia filosofica di impronta fenomenologica e la fenomenologia della pedagogia, cogliendo l’essenza della formazione e collocandola all’interno dell’intersoggettività e della comunità. Ne emergono l’inseparabilità, nel pensiero steiniano, del piano filosofico e pedagogico da quello teologico, dal punto di vista teoretico, e la necessità della luce della fede per la Bildung della gioventù (e per la pedagogia pratica). Nello stesso modo, una Bildung che supera quella meramente scolastica non può prescindere dall’educazione alla responsabilità nella sua duplice dimensione: la responsabilità verso l’altro e quella verso il mondo ambiente.


Prefazione di: Angela Ales Bello
7. Cantus firmus | idee
scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
ISBN: 978-88-9295-470-0
Data di pubblicazione: apr 2022
N° di pagine: 476
Formato: 15 x 22 cm

    28,50 € - 5%
    28.5 EUR

    Aggiungi al carrello
    7. Cantus firmus | idee
    scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
    ISBN: 978-88-9295-471-7
    Data di pubblicazione: apr 2022
    Formato Digitale: PDF

      15,20 € - 5%
      15.200000000000001 EUR

      Aggiungi al carrello