Architettura. Bisogno di sognare

Nelle crisi più acute, quando le minacce diventano più gravi, incombenti e le forze per reagire sembra vengano meno, l’utopia si rende necessaria. Come oggi, in un mondo provato e disorientato, in cui la pandemia ha accelerato tutti i processi, manifestando le contraddizioni, le debolezze e l’impotenza della civiltà. E la guerra li ha esacerbati. L’utopismo è un atteggiamento - una forma di pensiero - che reagisce con i propri mezzi per scoprire nuovi orizzonti, da attraversare e inseguire, se non raggiungere. L’architettura, per definizione un’attività pratica positiva, è chiamata a edificare il nostro habitat. Cultura e ricerca architettonica assumono perlopiù una posizione difensiva, cercano riparo in strategie di mitigazione di fenomeni urbani e sociali negativi. Oppure diventano rifugio nella dimensione privata della ricerca.


Con la collaborazione di: Leila Bochicchio
Postfazione di: Pietro Ostilio Rossi
4. Bauhaus 101
ingegneria civile e architettura
ISBN: 978-88-9295-597-4
Data di pubblicazione: nov 2022
N° di pagine: 192
Formato: 14 x 20 cm

    Questo prodotto è in arrivo

    4. Bauhaus 101
    ingegneria civile e architettura
    ISBN: 978-88-9295-596-7

      Questo prodotto è in arrivo