Giovani giuristi

Studi di eccellenza

La collana, prima in Italia nel suo genere, accoglie studi monografici in materie giuridiche che siano il frutto dalla rielaborazione di tesi di laurea o dottorato. Il comitato scientifico è composto da professionisti (avvocati e dottori commercialisti) interessati a valorizzare le eccellenze delle nuove generazioni di giuristi e diretto dalla professoressa Simonetta Ronco, docente di diritto commerciale e diritto della Regolazione dei mercati e della concorrenza presso l’Università di Genova, avvocato, giornalista e collaboratrice di riviste giuridiche e culturali. 

Giovani giuristi si propone inoltre di organizzare incontri e dibattiti di presentazione e approfondimento dei lavori pubblicati su canali e piattaforme che consentano la diffusione delle relative tematiche tra studenti e ricercatori.


Criteri per l’inserimento

Le tesi di laurea (triennali o magistrali, di corsi di studio in materie giuridiche o giuridico-economiche) devono aver ottenuto il punteggio di 110/110, con lode e dignità di stampa; le tesi di dottorato nelle medesime materie, devono aver ottenuto il punteggio di 110/110 o 110/110 e lode. L’inserimento nella collana dovrà essere chiesto dall’autore entro tre mesi dalla data della laurea o dal conseguimento del titolo di dottore di ricerca, accompagnato da una scheda di presentazione del docente relatore. Qualora l’elaborato necessiti di essere sottoposto a rielaborazione, lo stesso dovrà essere consegnato all’editore entro sei mesi dalla data della laurea o del conseguimento del titolo di dottore di ricerca, e il docente relatore dovrà attestarne l’aggiornamento, la originalità e la sottoposizione agli strumenti di rilevazione delle similitudini e antiplagio.